Apple pensava di rimuovere il connettore Lightning su iPhone X

21/06/2018

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il ben noto Mark Gurman, oltre alle informazioni riguardanti AirPower, ha rivelato che Apple ha preso in considerazione l’idea di rimuovere la porta Lightning su iPhone X.

«Durante lo sviluppo di iPhone X, Apple ha pensato di rimuovere interamente il sistema di ricarica con filo. Non fu una cosa tuttavia fattibile perché la ricarica wireless era più lenta rispetto ai metodi tradizionali. Includere un caricabatterie wireless con i nuovi iPhone avrebbe inoltre fatto incrementare notevolmente il prezzo dei dispositivi», si legge nella nota di Gurman.

L’esperto Apple ha fatto inoltre sapere che i designer dell’azienda di Cupertino sperano di poter “rimuovere la maggior parte delle porte esterne e dei tasti su iPhone”, anche se sembra un obiettivo raggiungibile non nell’immediato futuro.

La rimozione del connettore Lightning potrebbe tuttavia essere una decisione controversa e discutibile, considerando che questo non viene utilizzato solo per la ricarica con filo, ma anche il trasferimento di dati e contenuti audio (ad esempio la sincronizzazione con iTunes su PC e/o Mac). Da non dimenticare inoltre i tantissimi accessori MFi (adattatori, dock, case con batterie, power bank e via dicendo) che possono essere collegati ad iPhone proprio grazie alla porta Lightning.

Ad oggi, l’impressione è che il connettore Lightning possa sopravvivere per altri anni.

Il ben noto Mark Gurman, oltre alle informazioni riguardanti AirPower, ha rivelato che Apple ha preso in considerazione l’idea di…

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.