Bloomberg: AirPods Premium, HomePod di seconda generazione e cuffie da studio nel 2019

25/06/2018

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

A quanto pare, Apple ha in programma importanti aggiornamenti per i suoi accessori audio. Bloomberg riporta infatti che nel 2019 l’azienda di Cupertino lancerà una versione Premium delle AirPods (più costose del modello attuale), cuffie over-ear “studio-quality” e un HomePod di seconda generazione.

Le nuove cuffie auricolari dovrebbero offrire una migliore cancellazione del rumore e resistenza a pioggia e sudore. Dovrebbe trattarsi di un modello Premium. Per quanto riguarda invece il modello attualmente in commercio, nel corso del 2018 dovrebbe arrivare il supporto al comando “Ehi Siri”.

Come suggerito, tra gli altri, da Ming-Chi Kuo, Apple sta lavorando anche a cuffie over-ear. Una soluzione diversa dunque dalle Beats Studio 3 (disponibili su Apple Store Online e nei negozi fisici), cuffie da studio, quindi di altissima qualità, a marchio Apple.

Davvero poche invece le informazioni riguardanti un HomePod di seconda generazione. Si è parlato in passato di uno smart speaker dal prezzo più contenuto, ma i rumor sembrano essere finiti nel dimenticatoio. È comunque interessante che Bloomberg menzioni una seconda generazione, a cui Apple starà sicuramente lavorando.

A quanto pare, Apple ha in programma importanti aggiornamenti per i suoi accessori audio. Bloomberg riporta infatti che nel 2019…

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.