Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Kuo: Apple venderà 75 milioni di iPhone nel 2018. Il 60% saranno XR, il 30% saranno XS Max
iPhone XR

Kuo: Apple venderà 75 milioni di iPhone nel 2018. Il 60% saranno XR, il 30% saranno XS Max 

Questa volta non serviva affatto Ming-Chi Kuo per tirare le somme di questo weekend e darci una proiezione su quelle che saranno le vendite di Apple. Il famoso analista ha dichiarato che le prenotazioni di iPhone XS sono andate peggio del previsto ma che, in compenso, i modelli di XS Max sono andati meglio del previsto. Per quanto riguarda l’iPhone XR, il cui lancio è previsto ad Ottobre, Kuo si aspetta interessanti file al di fuori degli Apple Store, sintomo che le vendite di questo modello procederanno molto bene.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Ancora, sull’Apple Watch Serie 4, si dice che lo smartwatch abbia superato tutte le stime iniziali di vendite che erano state pronosticate. Le funzioni presentate durante l’evento hanno colpito in maniera decisamente positiva gli americani (e non solo) convincendoli a cambiare il modello attuale oppure ad acquistarlo per la prima volta. Il dispositivo è finalmente diventato abbastanza maturo per avere una sua utilità piuttosto pratica nel campo dello sport e della saluta.

In sintesi, Kuo prevede che le spedizioni dei 3 nuovi iPhone possano raggiungere i 75 milioni di unità entro la fine dell’anno. I dispositivi più venduti saranno sicuramente XS Max ed XR. Per il primo si stima un 30% dei ricavi totali, per il secondo addirittura il 60% del totale, lasciando all’XS soltanto il 10% del pubblico.

Tutti questi dati di Kuo trovano un vero riscontro all’interno dei nostri sondaggi dove l’XS risulta il dispositivo meno “interessante” per i nostri utenti, al contrario di XR e XS Max. Voi quale acquisterete?

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.