Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple ha iniziato la produzione dei nuovi iPad da 10.2 pollici
iPad

Apple ha iniziato la produzione dei nuovi iPad da 10.2 pollici 

La produzione in serie di un nuovo iPad è iniziata a luglio, e sarà seguita dalla produzione in serie di un nuovo MacBook Pro da 16 pollici nel quarto trimestre di quest’anno, secondo un rapporto della catena di fornitura dall’economico Daily News di Taiwan.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il rapporto, pubblicato dal blog giapponese Mac Otakara, afferma che il produttore taiwanese Radiant Opto-Electronics sarà il fornitore esclusivo di moduli di retroilluminazione sia per il nuovo iPad che per il MacBook Pro da 16 pollici. Non sono stati forniti dettagli aggiuntivi.

Il nuovo iPad probabilmente si riferisce al modello da 10.2 pollici che si pensa possa essere l’alternativa all’iPad da 9,7 pollici a basso costo. Apple ha introdotto l’iPad low cost a marzo 2017 e lo ha aggiornato nel 2018, ma quest’anno non ha ancora ricevuto alcun aggiornamento, in quanto Apple ha lanciato invece l’iPad Air da 10,5 pollici e un nuovo iPad mini.

iPad 9,7

I rumors su un nuovo MacBook Pro da 16 pollici sono iniziate con il noto analista Ming-Chi Kuo. A febbraio, ha detto che il notebook verrà lanciato nel 2019 con un “design completamente nuovo“. Il mese scorso, l’analista di IHS Markit, Jeff Lin, ha dichiarato che il notebook verrà lanciato a settembre e avrà una risoluzione dello schermo di 3.072 × 1.920 pixel.

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.