AppleNews

Bloomberg: Apple si concentrerà sulla realtà aumentata nel 2020

Apple introdurrà importanti nuove iniziative di realtà aumentata il prossimo anno con i nuovi sensori posteriori 3D per iPhone e il probabile debutto del suo visore AR.

Bloomberg afferma che Apple punta a lanciare il visore AR nel 2020, con display olografici negli obiettivi.

L’esatto fattore di forma e i casi d’uso per il visore non sono ancora chiari. L’analista di Apple Ming-Chi Kuo in precedenza aveva affermato che Apple avrebbe rilasciato un visore AR a metà del 2020 con una “collaborazione di marchi di terze parti“.

Realtà aumentata

Il 2020 dovrebbe essere un grande anno per l’iPhone con un nuovo design esterno, l’aggiunta del supporto della rete 5G e nuovi sensori 3D del tempo di volo per la fotocamera posteriore che aiuteranno con le applicazioni di realtà aumentata. Si prevede che i nuovi iPhone 2020 avranno tutti display OLED e nuove dimensioni: modelli da 5,4 pollici, 6,1 pollici e 6,7 pollici.

Il progetto del visore AR rimane avvolto nel mistero, anche se a quanto pare è prevista una presentazione tra pochi mesi. Sono state trovate numerose tracce del visore AR nel codice iOS 13, ma non sappiamo ancora come sarà l’hardware.

Bloomberg descrive il visore come occhiali “per visualizzare cose come testi, e-mail, mappe e giochi sul campo visivo dell’utente“. Tuttavia, la pubblicazione afferma che il programma di rilascio dell’hardware AR di Apple potrebbe essere ulteriormente ritardato se i dirigenti decidono che è non ancora pronto per il pubblico.

Bloomberg ribadisce anche le precedenti affermazioni secondo cui Apple lancerrà il monitoraggio del sonno per Apple Watch nel 2020 e potrebbe annunciare per la prima volta Mac che girano su processori personalizzati (presumibilmente basati su ARM). I Mac con chip ARM aiuterebbero Apple a controllare maggiormente la tecnologia di base e potrebbero offrire miglioramenti significativi alla durata della batteria del MacBook.

Negli ultimi anni Apple ha intensificato le sue iniziative personalizzate in silicio, con grande successo nello spazio mobile, con i chip iPhone e iPad che superano facilmente la concorrenza. Oltre ai chip ARM per i suoi Mac, Apple sta lavorando anche ai propri chip modem cellulari 5G interni. Il modem Apple dovrebbe essere pronto entro il 2022. Nel frattempo, gli iPhone 2020 e 2021 useranno chip modem 5G progettati da Qualcomm.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!