AppleNews

Intel annuncia la vendita del business dei modem smartphone

Intel annuncia la vendita del business dei modem smartphone

Intel ha annunciato di aver completato la vendita della maggior parte della sua attività di modem per smartphone ad Apple per $ 1 miliardo a seguito dell’approvazione normativa. La transazione è stata annunciata per la prima volta a luglio e include proprietà intellettuale, attrezzature e circa 2.200 dipendenti Intel che si uniranno ad Apple.

L’accordo prevede che Apple acquisisca un ampio portafoglio di brevetti wireless da Intel. Apple ora detiene oltre 17.000 brevetti di tecnologia wireless, che vanno dai protocolli per gli standard cellulari all’architettura modem e al funzionamento del modem.

Intel

Intel manterrà la capacità di sviluppare modem per applicazioni non smartphone, come PC, dispositivi Internet-of-things e veicoli autonomi.

La scorsa settimana, Intel ha ammesso di aver venduto la propria attività di modem per smartphone ad Apple con “una perdita di svariati miliardi di dollari“, secondo i documenti giudiziari scoperti da Reuters. Intel ha aggiunto che le pratiche di licenza di brevetto del concorrente Qualcomm hanno “strangolato la concorrenza” e l’hanno costretta a uscire dal mercato.

Si prevede che Apple utilizzerà i modem Qualcomm per i suoi primi iPhone abilitati per 5G l’anno prossimo, nell’ambito di un accordo di licenza di sei anni tra le società. Per il futuro, numerosi rapporti hanno affermato che Apple ha in programma di sviluppare i propri modem per iPhone entro il 2022-23, e l’accordo Intel aiuterà sicuramente tali sforzi.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!