Apple

7 cose che ci aspettiamo da Apple nel 2020

Riuscirà Apple a soddisfare tutti i suoi utenti con i nuovi modelli di iPhone 12?

Anche se Apple ha lanciato il suo trio di modelli di iPhone 11 solo quattro mesi fa, diversi rumors parlando già del 2020 e sul prossimo iPhone 12 (in realtà si è iniziato a parlare anche degli iPhone 2021).

Non sappiamo quali saranno i nomi ufficiali dei nuovi iPhone, ma probabilmente i nuovi dispositivi verranno chiamati iPhone 12. Oltre ad aggiungere il rilevamento della profondità 3D alle sue fotocamere posteriori e alle nuove dimensioni dello schermo, si sta anche ipotizzando che Apple includerà, in ritardo rispettagli altri produttori, una funzione che la renderebbe competitiva con i suoi concorrenti: la connettività 5G.

apple

Ci separano ancora molti mesi dal lancio di iPhone 12, 12 Pro e 12 Pro Max di settembre 2020. C’è anche la possibilità che Apple lanci il tanto atteso successore dell’iPhone SE (noto come iPhone SE 2 o iPhone 9) a marzo.

iPhone 11 e 12 potrebbero apparire simili

Ogni tre anni, Apple di solito apporta notevoli modifiche estetiche al suo iPhone per aggiornare il suo design. Ma un recente rapporto di Mac Otakara, citando un fornitore cinese senza nome, riporta che l’iPhone 12 sarà simile all’iPhone 11. L’unica differenza possibile, sfortunatamente, è che i bordi dell’iPhone 12 saranno leggermente piatti.

iPhone 12 Pro potrebbe arrivare nella nuova colorazione Navy Blue

L’anno scorso Apple ha introdotto la nuova colorazione Verde Notte su iPhone 11 Pro e 11 Pro Max. La variante di colore ha venduto bene rispetto alle aspettative. Quest’anno potrebbe esserci la possibilità che Apple lanci un altro nuovo colore, Navy Blue, su iPhone 12 Pro. Questo sarebbe di tendenza poiché il blu è sia la scelta dei colori di Pantone per il nuovo anno (“blu classico“) sia Shutterstock ha incluso il “blu fantasma” nelle sue previsioni di colore per il 2020.

iPhone 12

iPhone 12 potrebbe avere schermi più grandi

Una dei rumor più diffuso sui prossimi iPhone è che Apple potrebbe introdurre nuove dimensioni dello schermo. Uno degli iPhone 12 potrebbe avere uno schermo da 5,4 pollici, mentre lo schermo dell’iPhone 2020 Pro Max potrebbe arrivare fino a 6,7 pollici.

Si vocifera anche che il display dell’iPhone 12 avrà una frequenza di aggiornamento di 120Hz. La maggior parte dei telefoni si aggiorna a 60 frame al secondo o 60Hz, ma altri telefoni, come OnePlus 7T e OnePlus 7 Pro, si aggiornano a 90Hz. Il Razer Phone 2 ha anche un display a 120Hz. Con una frequenza di aggiornamento più elevata, un telefono risulta più veloce e fluido durante lo scorrimento di pagine Web e app.

Apple potrebbe lanciare cinque nuovi iPhone nel 2020

A dicembre l’analista di JPMorgan Samik Chatterjee, ha affermato che Apple lancerà quattro nuovi modelli di iPhone 12 nell’autunno del 2020: un modello da 5,4 pollici, due telefoni da 6,1 pollici e un telefono da 6,7 pollici. Tutti avranno display OLED.

Queste previsioni sulle dimensioni sono state supportate anche dall’analista Ming-Chi Kuo, che ritiene che l’attuale dimensione di 5,8 pollici di iPhone 11 Pro potrebbe sparire. Quindi i modelli da 5,4 pollici e uno dei modelli da 6,1 pollici saranno i dispositivi di fascia bassa, presumibilmente chiamati iPhone 12. Quindi i modelli più costosi saranno gli iPhone 12 Pro e 12 Pro Max da 6,1 pollici e 6,7 pollici, rispettivamente.

iPhone SE 2 / iPhone 9

Il quinto iPhone quindi, sarebbe il successore dell’iPhone SE, che dovrebbe avere un design simile all’iPhone 8. Forse chiamato iPhone SE 2 o iPhone 9, questo telefono sarebbe il primo iPhone low cost dal 2016, quando l’iPhone SE è stato lanciato per € 509. Secondo quanto riferito, Apple inizierà la produzione a febbraio, con un lancio programmato per marzo.

iphone 9

iPhone 5G

Kuo prevede in modo ottimistico che la società presenterà tre iPhone 5G nel 2020. Questa mossa permetterà la società di stare al passo con i suoi concorrenti e, l’introduzione di questa nuova tecnologia, potrebbe far aumentare notevolmente le vendite dei nuovi dispositivi.

Rilevamento della profondità 3D nelle fotocamere posteriori

Dall’iPhone X, i nuovi iPhone hanno fotocamere frontali con rilevamento della profondità 3D. Conosciuta come Face ID, questa funzione esegue la scansione del viso per sbloccare il telefono e autorizzare i pagamenti digitali. Si vocifera che Apple potrebbe introdurre lo stesso sistema alle telecamere posteriori.

Kuo ha dichiarato di aspettarsi che due dei modelli di iPhone 2020 abbiano un nuovo obiettivo con time-of-flight sul retro del telefono. L’impostazione sarebbe simile a quella dell’attuale sistema di telecamere True Depth utilizzato per Face ID, tranne per il fatto che userebbe un tipo leggermente diverso di tecnologia che potrebbe consentire di mappare oggetti 3D da più lontano. Ciò migliorerebbe in modo significativo le sue applicazioni di realtà aumentata e porterebbe alcune funzionalità della fotocamera come la modalità Ritratto al livello successivo.

Cosa ti aspetti che Apple lanci nel 2020? Facci sapere nei commenti!

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button