AppleBrevetti

Apple brevetta nuovi e inediti dispositivi in grado di monitorare il sonno

Il monitoraggio del sonno potrebbe arrivare non solo su Apple Watch ma anche su altri tipi di dispositivi

Dopo anni di attesa, con watchOS 7 arriverà la tanto attesa funzione di monitoraggio del sonno su Apple Watch, ma un nuovo brevetto suggerisce che Apple vuole implementarla anche su altri dispositivi.

Sono passati 3 anni ormai da quando Apple ha acquisito Beddit, la popolare applicazione per iOS ed Apple Watch che monitora il sonno, e da allora la società non ha mai portato la funzione sui suoi dispositivi.

Sebbene ci siano buone probabilità che il monitoraggio del sonno arrivi nella prossima versione di watchOS, un nuovo brevetto suggerisce che le ambizioni dell’azienda per il monitoraggio del sonno vanno oltre l’Apple Watch.

Riferito da AppleInsider, un nuovo brevetto depositato presso l’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti descrive in dettaglio la possibilità di adattare un dispositivo sul letto, il quale sarà in grado di monitorare non solo il sonno, ma anche altri parametri vitali dell’utente.

sleep-tracker

Il brevetto “Vital Signs Monitoring System” è pensato per monitorare la qualità del sonno di un utente senza dover indossare un dispositivo di monitoraggio, come un Apple Watch. Secondo il brevetto, questo prodotto potrebbe anche monitorare altri segni vitali come la temperatura. Il sistema potrebbe quindi, ad esempio, connettersi a un termostato intelligente tramite HomeKit e regolare la temperatura all’interno della casa alle condizioni di sonno ottimali.

Anche se i brevetti sono molto dettagliati e racchiudono molte idee possibili, Apple alla fine potrebbe decidere di non lanciare queste funzionalità.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button