Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Il Regno Unito ha fretta di rilasciare l’app di tracciamento COVID-19 che non utilizza l’API di Apple

I funzionari del servizio sanitario nazionale britannico stanno "correndo" per migliorare l'app di tracciabilità dei contatti tra le preoccupazioni che il pubblico non la utilizzerà e che la sicurezza di iOS potrebbe ostacolarne l'efficacia.

Regno Unito

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Ad aprile, il SSN ha respinto il sistema di notifica dell’esposizione Apple-Google, che consente ai gruppi di sanità pubblica di creare app in grado di tracciare la diffusione del coronavirus avvisando gli utenti che potrebbero essere entrati in contatto con un individuo infetto.

Senza il framework Apple-Google, l’app di tracciamento dei contatti di NHS sarà in grado di funzionare correttamente su iOS solo se è in esecuzione in primo piano. Secondo gli esperti tecnici che hanno parlato con The Guardian, ciò potrebbe ostacolarne gravemente l’efficacia.

Il servizio sanitario nazionale ha deciso di non utilizzare L’API Apple-Google a causa del modo in cui desidera archiviare i dati degli utenti. Il sistema dei giganti della tecnologia impone che i dati dell’utente vengano archiviati in modo decentralizzato. Il SSN, d’altra parte, vuole conservare le informazioni in un database centrale.

Ci sono preoccupazioni crescenti tra i funzionari del Regno Unito che il pubblico non utilizzerà l’app, a causa delle preoccupazioni sulla privacy sollevate dagli esperti di sicurezza. The Guardian osserva che il servizio sanitario nazionale non esclude misure di tutela della privacy più rigorose, come l’inserimento di una clausola che vedrebbe i dati eliminati dopo la fine della pandemia.

Robert Hannigan, ex direttore dell’agenzia di intelligence dei segnali del Regno Unito, ha affermato che l’app potrebbe non essere una minaccia per le persone, ma concorda sul fatto che “il sistema di sorveglianza” dovrebbe cessare alla fine della crisi.

I gruppi di sanità pubblica in altri paesi si trovano ad affrontare una serie simile di problemi. Negli Stati Uniti, ad esempio, i legislatori e il presidente hanno espresso preoccupazione per la privacy del sistema.

La Francia sta inoltre procedendo con un’app di tracciamento dei contatti che non si affiderà all’API Apple-Google, e ha anche criticato Apple per non aver sacrificato la privacy degli utenti per gli aiuti contro il coronavirus.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.