iOS 13Notizie

iOS 13.5 beta 4 rinnova l’interfaccia di attivazione della notifica di esposizione in Impostazioni

Nella quarta versione beta di iOS 13.5 introdotta oggi, Apple ha modificato l'interfaccia per rendere più chiaro il modo in cui funziona la registrazione della notifica dell'esposizione.

Apple ha rilasciato oggi la quarta beta di iOS 13.5 per gli sviluppatori, che apporta ulteriori modifiche all’app Impostazioni per la gestione della registrazione delle notifiche dell’esposizione COVID-19.

Nella terza versione beta dello sviluppatore di iOS 13.5 rilasciata la settimana scorsa, il riquadro “Notifiche di esposizione COVID-19” nell’app Impostazioni includeva un singolo interruttore per abilitare o disabilitare la funzionalità. Ciò ha creato un pò di confusione sul perché l’attivazione / disattivazione è stata abilitata senza un’app di accompagnamento di un’autorità sanitaria pubblica.

Le cose sono molto più chiare nella beta versione rilasciata oggi. Come possiamo vedere nello screenshot qui sopra, non possiamo attivare la registrazione dell’esposizione senza un’app autorizzata da un’autorità sanitaria pubblica. Ora possiamo anche eliminare i registri di esposizione e gestire le applicazioni installate.

Apple spiega:

Non puoi attivare l’opzione “Raccolta log di esposizione” senza aver installato o autorizzato un’app che possa inviarti le notifiche relative all’esposizione. Se abilitato, iPhone può scambiare ID casuali con altri dispositivi tramite Bluetooth.

Gli ID casuali raccolti dal dispositivo vengono archiviati in un registro delle esposizioni per 14 giorni. Questo registro delle esposizioni consente a un’app che autorizzi di avvisarti se potresti essere stato esposto a al COVID-19.

Se ti viene diagnosticato il COVID-19, puoi scegliere di condividere gli ID casuali del tuo dispositivo con l’app autorizzata in modo che possa In un paese in cui non ci sono app che sfruttano la “Notifica di esposizione”, ci sono parole diverse che ti informano che la funzione non è disponibile e che non si attiva affatto.avvisare gli altri in modo anonimo.

Questa nuova spiegazione nell’app Impostazioni fornisce la necessaria chiarezza sull’implementazione delle notifiche di esposizione COVID-19 di Apple e sottolinea che la funzione è attiva.

Ci sono anche prove che la funzionalità potrebbe arrivare su iPad:

iPad sta scambiando ID casuali con altri dispositivi tramite Bluetooth. Ciò consente a un’app di avvisarti se potresti essere stato esposto a COVID-19.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!