AppleCuriosità

I dispositivi esposti rubati dagli Apple Store sono inutilizzabili

I dispositivi esposti negli Apple Store, hanno dei sensori di prossimità che bloccano automaticamente il dispositivo rendendolo praticamente inutilizzabile.

Durante le proteste per la morte di George Floyd, i manifestanti negli Stati Uniti stanno continuando a saccheggiare le piccole e grandi aziende in tutto il paese, con gli Apple Store che stanno diventando un obiettivo sempre più popolare per i ladri.

Durante i quattro furti con scasso in diversi Apple Store, sono stati rubati diversi iPhone, iPad, Mac e Apple Watch per un valore di migliaia di dollari e, un’immagine condivisa su Twitter, mostra qualcosa che non abbiamo mai visto prima: il messaggio che Apple mostra sui dispositivi bloccati che vengono rubati dai suoi negozi.

Quando un dispositivo viene rubato da un Apple Store, i sensori di prossimità bloccano automaticamente il dispositivo, rendendolo inutile per i ladri. L’utente di Twitter Josh (@onlyfanobtainer) ha condiviso un’immagine che mostra il messaggio di avviso che appare sui dispositivi bloccati, con Apple che chiede di riportare i dispositivi rubati allo Store.

Apple Store

Il messaggio recita:

Per favore, ritorna ad Apple Walnut Street. Questo dispositivo è stato disabilitato e viene monitorato. Le autorità locali saranno avvisate.

È improbabile che uno qualsiasi dei dispositivi rubati durante le rapine venga recuperato, ma l’immagine mostra che rubare un iPhone da un Apple Store o qualsiasi dispositivo, è praticamente inutile.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button