Notizie

Apple riapre gli Store in Francia, Spagna e Turchia

Apple ha aggiunto altri negozi all'elenco delle riaperture di giugno, tra cui i negozi in Francia che riapriranno il 9 giugno, mentre le sedi in Spagna e Turchia riapriranno l'8 giugno.

La pandemia di COVID-19 ha costretto Apple a chiudere quasi tutti i suoi Apple Store in tutto il mondo, come misura precauzionale per ridurre le infezioni del coronavirus. Adesso, Apple sta aumentando il numero di negozi che riapriranno nel corso della settimana. In seguito alla notizia della riapertura di tre Store negli Emirati Arabi Uniti l’8 giugno, anche altre sedi in altri tre paesi si stanno preparando ad aprire.

PUBBLICITÀ

In Francia, tutti e 20 gli Apple Store riapriranno il 9 Giugno, riporta 9to5Mac, inclusi i principali punti vendita degli Champs-Elysees, Marche Saint-Germain e Opera. Oggi, insieme agli Store degli Emirati Arabi Uniti precedentemente annunciati, Apple riaprirà sette Store in Spagna e due ad Istanbul, in Turchia.

Grazie alle nuove riaperture, Apple avrà riaperto tutti i suoi negozi in altri quattro paesi entro la fine della settimana. In particolare, nel fine settimana Apple avrà riaperto 174 dei suoi 239 Apple Store al di fuori degli Stati Uniti.

Come con altri negozi, i punti vendita adotteranno una serie di nuove misure in atto per prevenire un’ulteriore diffusione del virus. Ai clienti verranno poste domande sulla salute prima di poter entrare all’interno, con le maschere che dovranno essere indossate sia dai clienti che dai dipendenti del negozio. In aggiunta, i clienti potrebbero anche dover aspettare fuori dal negozio per ottenere l’accesso poiché solo un numero limitato di persone sarà autorizzato alla volta.

Solo cinque paesi in cui Apple ha punti vendita saranno lasciati senza nessuno dei negozi aperti entro la fine della settimana: Brasile (2), Messico (2), Paesi Bassi (3), Singapore (2) e Regno Unito ( 38).

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button