Notizie

Tim Cook accetta di testimoniare nelle indagini antitrust del Congresso

l CEO di Apple Tim Cook ha accettato di partecipare all'indagine antitrust del comitato giudiziario della Camera degli Stati Uniti.

Il CEO di Apple, Tim Cook, ha accettato di testimoniare come parte di un’indagine antitrust del comitato giudiziario statunitense alla fine di questo mese.

Cook è l’ultimo dei quattro più grandi CEO di aziende tecnologiche ad accettare di testimoniare durante l’udienza antitrust, dopo Mark Zuckerberg di Facebook, Sundar Pichai di Google e Jeff Bezos di Amazon.

Il sottocomitato antitrust ha avviato un’indagine sulla concorrenza nei mercati digitali che coinvolge tutte e quattro le società e, a Giugno, sono state inviate lettere agli amministratori delegati chiedendo loro di testimoniare.

L’obiettivo dell’indagine della commissoine congressuale bipartisan è scoprire se i giganti della tecnologia traggono vantaggio dalle loro dimensioni per procurarsi un vantaggio sleale rispetto alle aziende più piccole e se queste decisioni incidono sui consumatori. Nel caso di Apple, le preoccupazioni sono generalmente incentrate sul 30% che l’azienda trattiene dalle vendite dell’App Store, dai pagamenti e dagli abbonamenti in-app.

Inoltre, attraverso l’indagine, il comitato giudiziario statunitense vuole capire come funziona il sistema di rimozione delle app di controllo parentale‌, come vengono determinate le classifiche dei risultati di ricerca e come funziona il meccanismo di acquisto in-app di Apple.

Le problematiche antitrust di Apple sono ormai note a tutti. La società sta anche affrontando un paio di indagini antitrust nell’Unione europea in questo momento.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!