Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

TSMC produrrà i chip personalizzati per Mac con processo a 5 nm

TSMC produrrà i chip personalizzati di Apple per Mac utilizzando la tecnologia di processo a 5 nm, ma la produzione esploderà soltanto nella seconda metà del prossimo anno.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

TSMC afferma che, sebbene ci aspettiamo che i primi Mac Apple Silicon vengano rilasciati entro la fine di quest’anno, ci sarà un grande aumento della produzione a partire dalla seconda metà del 2021.

Il noto analista Ming Chi Kuo si aspetta che i primi Mac Apple Silicon siano il MacBook Pro da 13 pollici e un iMac da 24 pollici ridisegnato. Successivamente, ha aggiunto alla sua previsione anche un nuovo modello di MacBook Air, affermando che questa macchina potrebbe essere lanciata insieme al modello Pro da 13 pollici.

Secondo Digitimes, TSMC ha registrato ottimi risultati nel secondo trimestre 2020, grazie alla continua e robusta domanda di implementazioni di infrastrutture 5G e prodotti correlati a HPC che sono stati in grado di compensare la debole domanda per altre applicazioni.

Adesso, il produttore di chip ha rivisto le sue prospettive per il 2020, prevedendo una crescita delle vendite di oltre il 20%, incluso un aumento percentuale a due cifre nel terzo trimestre e un fatturato di circa 11,5 miliardi di dollari. Secondo quanto riferito, il produttore, entro la fine dell’anno, lancerà i processori basati su ARM per i Mac di prossima generazione.

TSMC produrrà i chip personalizzati di Apple per Mac utilizzando la tecnologia di processo a 5 nm, ma la produzione aumenterà in modo significativo soltanto nella seconda metà del prossimo anno.

Tuttavia, per quanto riguarda i processori ARM per Mac, il rapporto afferma che il chipmaker si aspetta un grande aumento degli ordini a partire dal Q2 2021.

Un settimana fa, Kuo riferì che i modelli MacBook Pro da 14 e 16 pollici ARM saranno lanciati nel 2021, il che sembra allinearsi con le previsioni degli ordini di TSMC.

L’ex capo dello sviluppo Mac di Apple ha recentemente sostenuto che i PC Windows di fascia alta dovranno anche passare dai chip Intel ai chip ARM per stare al passo con i miglioramenti delle prestazioni dei nuovi modelli di Mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.