Apple

COVID-19: Apple avvia il processo di riapertura di alcuni Store negli Stati Uniti

Secondo un nuovo rapporto, Apple prevede di avviare la riapertura dei negozi al dettaglio negli Stati Uniti che erano stati chiusi nelle ultime settimane a causa dei picchi locali di Covid-19.

Apple ha iniziato a informare i dipendenti dei suoi Store, che prevede di riaprire alcuni dei suoi Apple Store che sono stati chiusi due volte a causa della continua diffusione del Coronavirus, riferisce Bloomberg.

Non si sa quali negozi riapriranno in questo momento, ma ai dipendenti è stato detto di aspettarsi imminenti riaperture questa settimana. Dopo il blocco iniziale del COVID-19, Apple ha iniziato a riaprire i negozi a Maggio, ma è stata costretta a chiuderli di nuovo tra la fine di Giugno e l’inizio di Luglio quando i contagi sono aumentati.

Come per altri negozi che hanno riaperto o sono rimasti aperti durante la pandemia, Apple sta implementando misure di sicurezza. Saranno richieste maschere all’interno del negozio e il numero di persone ammesse all’interno sarà limitato per consentire il distanziamento sociale.

Apple esegue anche controlli della temperatura, ha riorganizzato i negozi per mantenere la distanza tra i dipendenti e sanifica continuamente i negozi. La maggior parte degli Apple Store che stanno riaprendo, lavoreranno solo su appuntamento.

Apple Store

Nel corso degli ultimi mesi, Apple è stata costretta a chiudere più di 100 punti vendita. Durante le chiusure, i dipendenti al dettaglio sono stati riassegnati ad altre posizioni e supporto online. I lavoratori riassegnati rimarranno in quei ruoli al momento attuale, ma Apple ha avvertito che potrebbero essere spostati nei loro Apple Store in base alle esigenze delle singole sedi.

Il processo di riapertura arriva in un momento chiave per Apple, che prevede di lanciare nuovi iPhone, iPad, Apple Watch e altri dispositivi nei prossimi mesi.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button