Notizie

Facebook annuncia nuove misure per proteggere le elezioni negli Stati Uniti

Oggi, Mark Zuckerberg ha annunciato ulteriori misure per contribuire a garantire l'integrità delle elezioni statunitensi incoraggiando il voto, mettendo in contatto le persone con informazioni autorevoli e riducendo i rischi di confusione post-elettorale.

Facebook afferma che sta cercando di combattere la disinformazione con una serie di nuove politiche in vista delle elezioni presidenziali di Novembre.

Il social network riferisce che sta implementando lo stesso limite di inoltro dei messaggi introdotto su WhatsApp in Facebook Messenger. Al momento, possiamo inoltrare un messaggio a 150 contatti contemporaneamente, il che semplifica la diffusione rapida dei messaggi falsi. 

In futuro, non sarà possibile inoltrare un messaggio a più di cinque persone alla volta.

Entrambi i servizi di messaggistica utilizzano la crittografia end-to-end, il che significa che la società non può verificare il contenuto in quanto non può leggere i messaggi, ma limitare l’inoltro rende meno probabile la propagazione di fake news.

Facebook ha anche annunciato quattro politiche elettorali specifiche:

  • Non accetteremo nuovi annunci politici nella settimana prima delle elezioni. 
  • Rimuoveremo i post che affermano che le persone contrarranno il COVID-19 se prendono parte al voto e allegheremo un collegamento a informazioni autorevoli sul coronavirus ai post che potrebbero utilizzare il COVID-19 per incoraggiare le persone a non votare.
  • Allegheremo un’etichetta informativa al contenuto che cerca di delegittimare l’esito delle elezioni o discutere la legittimità dei metodi di voto.
  • Se un candidato o una campagna cerca di dichiarare la vittoria prima che i risultati finali siano in arrivo, aggiungeremo un’etichetta ai loro post indirizzando le persone ai risultati ufficiali di Reuters e del National Election Pool.

Il CEO Mark Zuckerberg ha spiegato i motivi dei cambiamenti.

Mancano solo due mesi alle elezioni negli Stati Uniti e con il Covid-19 che interessa le comunità di tutto il paese, sono preoccupato per le sfide che le persone potrebbero affrontare quando votano. Sono anche preoccupato che con la nostra nazione così divisa e con i risultati elettorali che potenzialmente richiedono giorni o addirittura settimane per essere finalizzati, potrebbe esserci un aumento del rischio di disordini civili in tutto il paese. 

Questa elezione sarà diversa. Abbiamo tutti la responsabilità di proteggere la nostra democrazia. Ciò significa aiutare le persone a registrarsi e votare, chiarire la confusione su come funzioneranno queste elezioni e adottare misure per ridurre le possibilità di violenza e disordini.

Facebook sta già conducendo la più grande campagna informativa sul voto nella storia americana, con l’obiettivo di aiutare 4 milioni di persone a registrarsi e quindi votare. In soli tre giorni, abbiamo già portato quasi 24 milioni di clic ai siti web di registrazione degli elettori. Priscilla ed io abbiamo anche donato personalmente 300 milioni di dollari a organizzazioni apartitiche che sostengono gli stati e le contee locali nel rafforzamento della nostra infrastruttura di voto.

Oggi annunciamo ulteriori passi che stiamo compiendo su Facebook per incoraggiare il voto, connettere le persone con informazioni autorevoli e combattere la disinformazione. Questi cambiamenti riflettono ciò che abbiamo imparato dal nostro lavoro elettorale negli ultimi quattro anni e le conversazioni che abbiamo avuto con esperti di diritti di voto e i nostri revisori dei diritti civili.

Cosa ne pensate?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!