Notizie

Google accusato di aver abusato del suo potere sul settore della ricerca su Internet

Google abusa del suo potere nel settore della ricerca su Internet?

Secondo un nuovo rapporto, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha avviato un’indagine contro Google a causa del suo accordo con Apple per mantenere il proprio motore di ricerca come predefinito sui dispositivi iOS.

Il Dipartimento di Giustizia ha intentato una causa antitrust contro Google, accusando la società di aver abusato del suo potere sul settore della ricerca su Internet. L’accordo con Apple e altre società è citato come parte dell’argomentazione del dipartimento.

Le prime indagini hanno rivelato che, all’interno di Google, la prospettiva di perdere la posizione di motore di ricerca predefinito sui dispositivi iOS è definita “Code Red“.

Perdere tale posizione rappresenterebbe una grave perdita per entrambe le società, poiché, soltanto nel 2018, Google ha pagato ad Apple ben 9 miliardi di dollari. La cifra raggiungerà gli 11 miliardi nel 2020, circa il 15-20% delle entrati annuali di Apple.

Un portavoce di Google ha riferito che l’azienda è pronta ad impugnare il contenzioso e che gli utenti sono liberi di utilizzare altri motori di ricerca su iPhone e/o iPad.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!