Mac

Il nuovo chip M1 migliora notevolmente l’autonomia dei Mac

Secondo Apple, le nuove macchine alimentate dal chip M1 avranno un'autonomia mai vista su un Mac.

I nuovi modelli di MacBook Pro da 13 pollici e MacBook Air da 13 pollici sono alimentati dal nuovo M1, il primo chip Apple Silicon. Oltre a portare notevoli miglioramenti delle prestazioni, il chip M1 aumenta anche significativamente la durata della batteria.

Apple dichiara che la batteria del ‌MacBook Air‌ offre fino a 15 ore di autonomia in navigazione web e fino a 18 ore quando si guardano film utilizzando l’app Apple TV. In confronto, il modello della generazione precedente aveva un’autonomia di fino a 11 ore durante la navigazione Web e fino a 12 ore durante la visione di film.

La durata della batteria è ancora migliore nel nuovo MacBook Pro. Sul Pro, Apple promette fino a 17 ore di autonomia durante la navigazione sul Web e fino a 20 ore durante la visione di un film utilizzando l’app ‌Apple TV‌.

La lunga durata della batteria è garantita dai quattro core ad alta efficienza inclusi nell’M1. Apple afferma che da soli, i quattro core offrono prestazioni simili al ‌MacBook Air‌ dual-core ma a una potenza molto inferiore, fornendo un modo efficiente per eseguire semplici attività come controllare la posta elettronica o navigare sul web.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!