Brevetti

Il futuro Apple Watch potrebbe misurare la pressione sanguigna [Brevetto]

Presto potremmo essere in grado di misurare e monitorare la nostra pressione sanguigna con l'Apple Watch.

Apple ha ottenuto un secondo importante brevetto che potrebbe portare il monitoraggio della pressione sanguigna sull’Apple Watch. La società ha ricevuto il primo brevetto relativo alla funzione a dicembre.

Secondo i brevetti, il monitoraggio della pressione sanguigna di Apple potrebbe essere effettuato in modo non invasivo.

Apple ha introdotto il monitoraggio dell’ossigeno nel sangue nell’Apple Watch Series 6, offrendo agli utenti di monitorare un altro fattore determinante della salute degli utenti. Tuttavia, un’importante misurazione relativa al sangue che finora non è stata inclusa è il monitoraggio della pressione sanguigna.

Il monitoraggio della pressione sanguigna sarebbe ottimo per le persone con un livello elevato di pressione sanguigna, noto come ipertensione, poiché viene utilizzato come indicatore di potenziali problemi di salute. Il monitoraggio a lungo termine e continuo della pressione sanguigna potrebbe aiutare a identificare specifici modelli di ipertensione, che possono migliorare i trattamenti medici.

Sebbene diversi rapporto hanno affermato che Apple sta lavorando sulla funzione della pressione sanguigna, la società deve fare i conti con le dimensioni estremamente ridotte dell’Apple Watch stesso e al fatto di eseguire misurazioni della pressione sanguigna senza l’ausilio di apparecchiature extra, come elettrodi o un bracciale per la pressione sanguigna.

Le dimensioni ridotte dell’Apple Watch limitano i sensori che potrebbero essere utilizzati, che possono introdurre errori nelle letture. Inoltre, la posizione dell’Apple Watch sul polso non è necessariamente la posizione migliore per le letture della pressione sanguigna, poiché ci sono molti legamenti, ossa e altre strutture che potrebbero interferire con le misurazioni, per non parlare dei movimenti dell’utente.

Nel brevetto concesso ad Apple dall’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti intitolato “Devices and systems for correcting errors in blood pressure measurements”, la società mostra un sistema per un Apple Watch o un altro dispositivo che potrebbe eseguire una misurazione della pressione sanguigna. Lo stesso sistema sarebbe anche in grado di gestire la moltitudine di potenziali fattori che potrebbero causare una lettura errata.

Il sistema consiste in gran parte in un sensore di pressione per misurare un segnale di pressione da un’arteria bersaglio, premuto nel polso da un attuatore. L’attuatore è inoltre accoppiato ad un ulteriore sensore per monitorare lo spostamento dell’estremità di contatto, mentre si muove contro il polso dell’utente, e viene utilizzato per calcolare la corretta quantità di pressione richiesta per eseguire una lettura.

Un processore utilizza le letture per monitorare quando il sensore di pressione entra in contatto o si separa dal polso, per identificare una pressione arteriosa media dell’arteria bersaglio e la quantità di spostamento quando l’estremità di contatto del gruppo si sposta.

Inoltre, anziché essere all’interno del corpo principale dell’Apple Watch, il gruppo del sensore potrebbe essere posizionato all’estremità di un cinturino. Questa sarebbe una posizione più adatta per accedere alle arterie e alle vene necessarie per misurare la pressione sanguigna.

Cosa ne pensate?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!