Notizie

Apple sta assumendo ingegneri per lavorare sul 6G

Apple sta cercando di assumere una serie di ingegneri per sviluppare la nascente tecnologia di rete wireless 6G per i futuri iPhone.

Secondo nuovi annunci di lavoro individuati da Mark Gurman di Bloomberg, Apple sta assumendo ingegneri per lavorare sulla tecnologia wireless 6G di prossima generazione.

Il rapporto rivela che gli elenchi riguardano posizioni presso gli uffici di Apple nella Silicon Valley e San Diego, dove l’azienda lavora allo sviluppo della tecnologia wireless e alla progettazione di chip:

“Avrai l’opportunità unica e gratificante di creare una tecnologia wireless di prossima generazione che avrà un impatto profondo sui futuri prodotti Apple”, si legge nell’annuncio di lavoro. “In questo ruolo sarai al centro di un gruppo di ricerca all’avanguardia responsabile della creazione di tecnologie di accesso radio dirompenti di prossima generazione nel prossimo decennio”.

Le persone assunte per le posizioni “ricercheranno e progetteranno sistemi di comunicazione wireless di prossima generazione (6G) per reti di accesso radio” e “parteciperanno a forum accademici / industriali”.

Gli esperti del settore non si aspettano che il 6G venga rilasciato prima del 2030, ma ciò indica che Apple vuole essere coinvolta nelle prime fasi dello sviluppo della nuova tecnologia.

Alla fine dello scorso anno, Apple è entrata a far parte di Next G Alliance, un gruppo industriale istituito dall’Alliance for Telecommunications Industry Solutions (ATIS) che cerca di “far avanzare la leadership nella tecnologia mobile del Nord America nel 6G e oltre nel prossimo decennio, basandosi sul lungo evoluzione a termine del 5G “.

La Next G Alliance ha tenuto la sua prima riunione per i membri a novembre per definire la direzione e la strategia generale dell’iniziativa. Gli altri membri del gruppo includono Charter, Cisco, Google, Hewlett-Packard, Intel, Keysight Technologies, LG, Mavenir, MITRE e VMware.

Apple in genere non è tra le prime aziende di smartphone ad adottare nuovi standard di comunicazione, in quanto preferisce aspettare che la tecnologia sia ampiamente disponibile (almeno negli USA). La società, infatti, ha lanciato i suoi primi iPhone 5G circa 18 mesi dopo il primo smartphone 5G di Samsung.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button