Mac

Gli utenti Mac M1 segnalano un’usura eccessiva dell’SSD

Se i dati dovessero rivelarsi accurati, queste macchine potrebbero raggiungere il TBW massimo in poco tempo.

Nell’ultima settimana, alcuni utenti M1 Mac hanno segnalato allarmanti letture sullo stato di salute degli SSD, suggerendo che questi dispositivi stiano scrivendo quantità straordinarie di dati sulle loro unità.

PUBBLICITÀ

Su diversi forum, infatti, gli utenti segnalano che i Mac M1 registrano un numero di scritture estremamente elevato in un breve lasso di tempo. In quelli che sembrano essere i casi più gravi, sembra che le macchine‌ consumino dal 10 al 13 percento del valore massimo garantito di byte scritti (TBW) del proprio SSD.

La memoria flash su unità a stato solido, come quelle utilizzate nei Mac, può essere scritta solo un certo numero di volte prima che diventino instabili. Il software garantisce che il carico sia distribuito uniformemente tra le celle di memoria dell’unità, ma c’è un punto in cui l’unità è stata scritta così tante volte che non può più contenere dati in modo affidabile. Quindi, sebbene l’usura degli SSD sia normale, le unità non dovrebbero esaurire la loro capacità di conservare i dati con la stessa rapidità con cui accade sui Mac M1‌.

Un utente ha mostrato che il suo Mac ‌M1‌ aveva già consumato l’uno percento del suo SSD dopo soli due mesi, mentre un altro‌ con un SSD da 2TB aveva già consumato il tre percento. Le unità di dati totali scritte per queste macchine sono in esecuzione in molti terabyte, quando normalmente ci si aspetterebbe che siano notevolmente inferiori.

L’utente con il tre percento di utilizzo ha ipotizzato che, se la sua macchina fosse stata un modello da 256 GB, avrebbe raggiunto il TBW massimo in circa due anni. Un SSD può continuare a funzionare una volta raggiunto il limite TBW, ma non si sa per quanto tempo lavorerà senza causare danni.

Non è noto quanto sia diffuso il problema, ma negli ultimi giorni stanno emergendo ulteriori segnalazioni da parte di utenti Mac Intel, quindi il problema non riguarda solo le nuove macchine.

L’usura segnalata è così estrema su alcuni Mac ‌M1‌ che suggerisce che il problema sia dovuto a un bug piuttosto che ad un problema hardwareGli strumenti di monitoraggio delle unità a volte sono inaffidabili ed è probabile che il problema possa essere risolto tramite un aggiornamento un futuro aggiornamento di macOS Big Sur.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button