Social

Facebook: Una nota interna per gli azionisti mostra tutte le preoccupazioni in merito ad iOS 14.5

Il CEO di Facebook ha avvisato tutti gli azionisti che i ricavi dell'azienda saranno più bassi nelle prossime settimane a causa della novità di iOS 14.5

Facebook sembra aver cambiato nuovamente idea sull’App Tracking Transparency di iOS 14.5. Ora che la funzione è ufficialmente arrivata su tutti i dispositivi Apple, l’azienda ha inviato un memo agli azionisti dove fa presente che questa opzione rallenterà le pubblicità e quindi anche i ricavi che ne derivano.

La nota è trapelata in rete nonostante fosse confidenziale e rivolta esclusivamente agli azionisti. Qualcuno è riuscito ad intercettarla e renderla pubblica e al suo interno c’è scritto chiaramente che le entrate derivanti da Instagram e Facebook saranno influenzate in maniera negativa da questa novità di iOS 14.5.

Il nuovo firmware è appena stato rilasciato e l’adozione sarà graduale da parte degli utenti quindi questo secondo trimestre dell’anno potrebbe ancora mostrare dei guadagni alti. A partire dal prossimo invece, i click effettuati dagli utenti negli ultimi 7 giorni e negli ultimi 28 giorni non saranno più disponibili, quindi non si potranno mostrare banner inerenti agli interessi mostrati dagli utenti in questo periodo di tempo ma soltanto banner legati ai click nella giornata in corso.

In aggiunta, non sarà più possibile mostrare suggerimenti di applicazioni e giochi da installare agli utenti con iOS 14.5 installato.

Per tutte queste ragioni, nelle prossime settimane, gli inserzionisti devono aspettarsi una riduzione del pubblico a cui è possibile visualizzare le proprie pubblicità. Ovviamente questo avrà un’impatto negativo anche sui guadagni di Facebook il cui business principale è basato proprio sulla pubblicità mirata.

All’inizio del mese Mark Zuckerberg aveva dichiarato che la modifica di iOS 14.5 non avrebbe intaccato l’azienda, anzi, poteva essere sfruttata in maniera positiva per ottenere risultati ancora migliori. La nota interna trapelata in rete però sancisce ufficialmente che le cose non stanno così e che l’azienda appare piuttosto preoccupata.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button