PUBBLICITÀ
AirPodsApple Music

AirPods, AirPods Pro ed AirPods Max non permettono di ascoltare Apple Music in Alta definizione

Apple aumenterà la qualità dello streaming musicale a tutti gli abbonati in maniera del tutto gratuita a partire da Giugno ma, attraverso le attuale AirPods, non si potrà godere dei miglioramenti

Apple ha presentato oggi il nuovo Apple Music HD che riesce a fornire musica ad altissima definizione, senza compressione. Purtroppo, alcuni modelli di cuffie sono state progettate ben prima che questa funzione venisse in mente ai dirigenti Apple, pertanto non potrete godere della stessa -alta qualità- attraverso tutte le cuffie.

Cerchiamo di capire meglio: Apple Music, a partire da Giugno, inizierà a supportare: il Dolby Atmos, l’audio LossLess (senza compressione) attraverso il nuovo codec ALAC (Apple Loseless Audio Codec) e l’audio spaziale.

Il Dolby Atmos sarà supportato da tutti i dispositivi Apple, inclusi gli iPhone, iPad, Mac ed Apple TV utilizzando qualsiasi paio di cuffie, come ad esempio le AirPods, le AirPods Pro, AirPods Max, BeatsX, Beats Solo 3 Wireless, Beats Studio3, Powerbeats 3 e così via ma sul Lossless e sull’audio spaziale ci sono delle limitazioni.

In particolare, ci saranno 2 diversi gradi di alta definizione:

  • Il primo si chiama Lossless e corrisponde a quello che Apple classifica come “Qualità CD” che va da una qualità di 16bit a 44,1 kHz ad un massimo di 24bit a 48 kHz 
  • Il secondo invece è l’Hi-Res Lossless con una qualità di 24bit a 192 kHz

L’Hi-Res Lossless non sarà disponibile direttamente attraverso nessuna delle cuffie attualmente in vendita, perchè richiederà un DAC esterno da inserire nella porta Lightning e l’utilizzo di cuffie con cavetto.

Sorprendentemente però. nemmeno il formato Lossless (qualità CD) sarà disponibile attraverso le AirPods, nemmeno sui modelli più costosi come le AirPods Pro oppure le AirPods Max perchè queste cuffie utilizzano il Bluetooth per collegarsi allo smartphone e supportano esclusivamente il codec AAC. Il formato Lossless invece utilizza il nuovo codec ALAC che di fatto non riuscirà a funzionare.

Per quanto riguarda l’audio spaziale invece, quest’ultimo sarà disponibile esclusivamente sulle AirPod Pro ed AirPods Max.

La stessa Apple sottolinea che sarà più facile godere del formato Lossless attraverso Apple TV ed HomePod. Collegando delle casse ad un Mac, sarà possibile godere a pieno dell’alta definizione musicale anche da lì.

Insomma l’unico settore abbastanza “schiacciato” da questa novità sarà quello “Mobile” dove Apple Music in alta definizione sarà possibile soltanto attraverso delle nuove cuffie, che probabilmente verranno immesse a breve sul mercato oppure attraverso adattatori DAC esterni. Vedremo quali saranno le indicazioni fornite da Apple non appena il servizio verrà lanciato ufficialmente a Giugno. Per il momento l’azienda non offre alcuna soluzione per la musica in alta definizione in mobilità.

Come attivare il formato Lossless in Apple Music

Quando iOS 14.6 sarà disponibile per tutti, il Dolby Atmos verrà attivato automaticamente quando utilizziamo le AirPods. Con altre cuffie invece dovremo farlo manualmente nelle Impostazioni > Musica > Audio > Dolby Atmos impostando su “Sempre attivo”.

Attraverso iOS potremo inoltre decidere se scaricare i brani in formato Lossless oppure Hi-Res Lossless ma avendo capito che l’Hi-Res Lossless è riproducibile soltanto tramite un DAC esterno, nella maggior parte dei casi sarà inutile scegliere quest’ultimo. Pertanto vi consigliamo di selezionare Lossless tramite sia per lo streaming e i download tramite rete cellulare che WiFi.

I Brani in formato Hi-Res Lossless occupano tantissimo spazio in memoria e richiedono fino a 50MB per ogni 3 minuti di streaming.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button