PUBBLICITÀ
AppleNotizie

iOS 15 avvisa gli utenti che c’è pubblicità anche nelle app di Apple

L'azienda di Cupertino ora permette ai suoi utenti di attivare o meno gli annunci personalizzati: ecco le informazioni su cui si basano.

Cogliendo un po’ tutti di sorpresa, Apple ha introdotto un nuovo pop-up in iOS 15, il sistema operativo attualmente ancora in fase beta ma prossimo al lancio ufficiale.

Introdotto lato server, visto che è una novità dell’ultimo minuto e non inizialmente disponibile nell’ultima beta di iOS 15, il pop-up permette agli utenti di attivare o disattivare gli annunci personalizzati nelle applicazioni di Apple, come App Store, Apple News, iTunes e così via.

Nell’avviso si legge:

Gli annunci personalizzati nelle app di Apple come App Store e Apple News ti aiutano a scoprire le app, i prodotti, e i servizi più vicini ai tuoi interessi. Apple protegge la tua privacy utilizzando identificativi generati dal dispositivo e non collegando le informazioni pubblicitarie al tuo ID Apple.

Ma quali dati vengono raccolti?

Attivando l’opzione “Annunci personalizzati”, le pubblicità mostrate saranno più rilevanti grazie all’uso di dati come le informazioni dell’account, gli acquisti di app e contenuti e, dove disponibili, i tipi di articoli di News che leggi.

Apple, infine, rassicura i suoi utenti:

Apple non tiene traccia delle tue informazioni personali e non le condivide con terze parti.

Con quest’ultima novità l’azienda di Cupertino mette fine alle critiche degli ultimi mesi. Sembrava infatti strano che Apple obbligasse gli sviluppatori di terze parti a far apparire il banner in questione senza però applicare il medesimo trattamento per sé stessa, come avevamo evidenziato anche noi in un approfondimento.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button