GuideSocial

Guida: Come trasferire tutte le chat di WhatsApp da iPhone ad Android 12

La tanto attesa possibilità di trasferire le conversazioni di WhatsApp da uno smartphone all'altro con sistema operativo iOS ed Android è finalmente realtà ma ha ancora tante, tantissime, limitazioni. Ecco una guida che vi spiega come fare!

Per anni abbiamo atteso la possibilità di spostare le chat di WhatsApp da uno smartphone Android ad iPhone e viceversa. Adesso qualcosa inizia a muoversi. Non siamo ancora arrivati alla soluzione definitiva ma in parte qualcuno potrà usufruirne con successo.

PUBBLICITÀ

WhatsApp e Google hanno iniziato a collaborare ed hanno reso possibile il trasferimento delle conversazioni e dei file multimediali da iPhone ad Android (ma vi anticipiamo che purtroppo non è ancora possibile effettuare il processo inverso).

Oggi, senza utilizzare software esterni, che solitamente sono anche a pagamento, è possibile trasferire tutte le chat e i file multimediali da iOS ad Android e vogliamo spiegarvi come avviare il processo.

Guida iSpazio: Come spostare tutte le chat di WhatsApp da iPhone ad Android

Requisiti 

  • Uno smartphone Android appena ripristinato o appena acquistato (ed ancora da configurare)
  • Un cavetto USB-C to Lightning
  • Uno smartphone Android recente, uno di quelli che montano Android 12 come sistema operativo. In futuro questa funzione potrebbe essere estesa anche a versioni precedenti di Android ma è ancora tutto un’incognita.

Come procedere

1. Come prima cosa, direttamente da iPhone, aprite Whatsapp ed entrate in Impostazioni > Chat > Sposta le chat su Android.

2. Si aprirà una nuova schermata, con tanto di disegnini esemplificativi. Cliccando sul tasto “Inizia” partirà la preparazione, un processo attraverso il quale l’iPhone creerà un file con tutti i vostri dati, pronto per essere esportato.

3. Al termine dell’elaborazione, comparirà una schermata con scritto “Continua sul tuo nuovo telefono”.

A questo punto prendiamo lo smartphone Android e lo accendiamo per la prima volta, oppure lo ripristiniamo alle impostazioni di fabbrica in modo che torni di nuovo sulla schermata di configurazione iniziale. Questo processo (purtroppo) è indispensabile perchè è soltanto dalla configurazione iniziale che si potranno importare le chat di WhatsApp, quindi se non eseguite questa procedura all’inizio, non potrete più farla.

4. Seguendo i vari passaggi sullo schermo dello smartphone Android, verremo guidati all’inserimento della password del WiFi, la scelta del Paese in cui viviamo e così via. Tra le varie schermate di configurazione ad un certo punto comparirà quella di WhatsApp, mostrandoci un QR Code.

PUBBLICITÀ

5. Inquadriamo il QR mostrato sullo schermo di Android direttamente dalla fotocamera di iPhone e poi clicchiamo il tasto “Inizia”.

6. Colleghiamo gli smartphone tra loro utilizzando un cavo USB-C (per Android) to Lightning (per iPhone) e la procedura andrà avanti da sola fino a quando l’importazione delle chat e dei file multimediali non sarà completa. Al termine lo smartphone Android vi dirà che potete staccare i cavetti dagli smartphone e continuare.

7. Non appena si sarà acceso lo smartphone Android, aprite WhatsApp, inserite il vostro numero di telefono (lo stesso impostato su iPhone) e vedrete comparire tutte le chat.

Come potete vedere, l’operazione è un pochino macchinosa: niente di complicato ma ci sono tanti passaggi e c’è la seccatura di poter importare le chat soltanto nella configurazione iniziale, quindi soltanto alla prima accensione di un nuovo smartphone oppure a seguito di un ripristino completo di quello già in uso. Altro grosso limite è che questa novità è presente soltanto sugli smartphone con Android 12 come sistema operativo (che oggettivamente non sono tanti) ma si tratta soltanto dei dispositivi più recenti immessi sul mercato. Per tutti gli altri, e soprattutto per il processo inverso, ovvero il trasferimento delle chat da Android ad iOS, c’è ancora da attendere ed i tempi non sembrano essere brevi.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button