Eurotariffa: approvata la proposta dell’SMS informativo, ma si allontana la possibilità del roaming a costo zero

Ieri è stata approvata dal Comitato per il Mercato Interno del Parlamento Europeo, la proposta che vede la ricezione di un SMS informativo sulla tariffazione dei servizi mobili per tutti gli utenti che viaggiano nei paesi dell’Unione Europea.

A partire da Gennaio 2013, una volta giunti in uno dei paesi dell’Unione Europea, potremo ricevere un SMS proveniente dal nostro gestore telefonico che ci informerà nel dettaglio sui costi di invio e ricezione delle chiamate, degli sms e sul costo della navigazione internet in roaming.

Attualmente questo già avviene avviene con alcuni operatori in determinati paesi europei, ma se la proposta di legge venisse approvata dalla sessione plenaria prima dell’estate, tutti gli operatori europei dovranno adeguarsi alle nuove direttive.

L’europarlamentare Marc Tarabella ha però lamentato il respingimento delle altre proposte formulate dal Gruppo dell’Alleanza Progressista dei Socialisti e Democratici, tra cui c’era l’eliminazione di tutte le tariffe di roaming all’interno dell’UE entro il 2014.

In ogni caso si prevede una revisione del regolamento sul roaming per i sistemi di comunicazione mobile entro il prossimo 28 Febbraio. A riguardo Robert Gobbes, membro del Parlamento Europeo, ha commentato dicendo:

Dobbiamo abolire il mercato del roaming in un prossimo futuro, un mercato che continua a mantenere le frontiere all’interno dell’Unione Europea. I consumatori pagano quattro volte il prezzo che gli operatori devono pagare sul mercato all’ingrosso per le chiamate in roaming. Questo è inaccettabile, è il motivo per cui stiamo spingendo per l’introduzione di una tariffa unica che non faccia più distinzione tra prezzi interni e di roaming.

Via | Mondo3

Ieri è stata approvata dal Comitato per il Mercato Interno del Parlamento Europeo, la proposta che vede la ricezione di un…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.