Concorrenza

RIM lancia una nuova campagna pubblicitaria anti-Apple ‘Svegliatevi! Siate audaci!’

Come vi avevamo già detto in questo nostro articolo, la RIM ha recentemente mandato un gruppo di manifestanti in segno di “protesta” al di fuori dell’Apple Store di Sydney armati di cartelli con scritto “Wake Up“. Ora però la campagna ufficiale si chiama “Wake Up. Be Bold“.

Infatti pagina ufficiale della campagna è ora diventata “Wake Up. Be Bold” che letteralmente significa “Svegliatevi. Siate Audaci“, con un chiaro riferimento al telefono di punta, il BlackBerry Bold. RIM tenta probabilmente di emulare Apple e la sua campagna “Think Different“, portando però un messaggio sostanzialmente diverso, in questo caso affermando che nel mercato mobile non basta pensare in modo diverso ma è necessario svegliarsi ed agire in modo differente.

Nel sito ufficiale della campagna, una voce inizia spiegarvi come il business è cambiato, come “non è più quello che era moltissimo tempo fa”, ma nessuno si preoccupa di chiarire come RIM sia cambiata insieme a quello. In breve RIM ci sfida tutti a diventare uomini e donne d’affari, spingendoci ad “effettuare certe scelte”, ma non dà assolutamente nessuna ragione per scegliere i suoi smartphone pittosto che gli altri.

Secondo la logica di RIM quindi, per prima cosa è necessario rivolgersi a chi nel settore business ci è sempre stato, ovvero i device Blackberry. Con questa campagna la società canadese mira a risollevarsi dalla situazione di crisi in cui si trova. Secondo voi ci riuscirà?

Via | iClarified

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!