Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

L’ultimo sogno di Steve Jobs sarebbe stato quello di costruire un’automobile Apple?
Notizie

L’ultimo sogno di Steve Jobs sarebbe stato quello di costruire un’automobile Apple? 

Un’auto elegante, di forma “rotonda”, con una mela morsicata che spicca sul cofano del veicolo. Questa era l’idea di Steve Jobs prima della sua morte. Lo ha rivelato Mickey Drexler, membro del consiglio d’amministrazione della società di Cupertino, durante una conferenza tenutasi qualche giorno fa.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.



L’ex CEO di Apple desiderava un’elegante auto, sportiva ma dalla forma rotondeggiante, super tecnologica, con un laptop incastonato nei sedili, interni in pelle scura e il marchio della mela morsicata che spadroneggia sul cofano del veicolo. Ovviamente meravigliosa come tutte le sue creazioni, ma la chicca era il colore: madreperla.

Guardate il mercato delle auto; è una tragedia in America. Il sogno di Steve prima di morire era di disegnare una iCar. Sarebbe stata probabilmente al 50% del mercato. Ma non l’ha mai disegnata.

Mickey Drexler ha raccontato che purtroppo Steve Jobs non ha mai avuto il tempo per disegnare e sviluppare il veicolo. Steve era certo che se il veicolo fosse entrato in produzione, avrebbe coperto il 50% del mercato automobilistico. Purtroppo la malattia che ha colpito il “Genio”, non ha permesso che l’idea si trasformasse in realtà.

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.