Notizie

Ecco perchè non è ancora arrivato il momento di giudicare le nuove mappe Apple

Come di certo saprete, con iOS 6 una delle novità più grandi introdotte da Apple è la nuova applicazione Mappe. Come era previsto, le nuove mappe hanno una nuova funzione 3D e diverse altre caratteristiche. L’applicazione è già disponibile nella versione beta di iOS 6 e, chi ha già avuto modo di provarla, non ne è rimasto poi così impressionato. Mancano diverse funzioni già popolari come la classica Street View o le direzioni di transito. Ma oltre a questo, sembrano mancare una tonnellata di dati stradali.

PUBBLICITÀ

Come ci fa notare iDownloadblog, l’applicazione è ancora in beta e lo stesso New York Times ha rimandato il suo giudizio alla versione finale dell’applicazione, con la certezza che Apple abbia in serbo ancora diverse sorprese.

In ogni caso la beta 1 di Mappe funziona già discretamente bene, soprattutto per quanto riguarda la navigazione turn-by-turn. Mancano ancora molti dettagli stradali e le relative informazioni, che dovrebbero essere inseriti nelle prossime settimane grazie all’aiuto di Tom Tom, società con cui Apple ha stretto un accordo per la sua nuova applicazione. Secondo alcune fonti, la versione finale sarà molto simile -per quanto riguarda la precisione ed i dettagli stradali- all’attuale applicazione Mappe. In sostanza quindi, dovremmo avere un prodotto diverso ma qualitativamente uguale se non migliore.

Dicono che molto probabilmente Apple abbia deciso di rilasciare una versione carente proprio per abbassare le aspettative dell’utente finale, per poi presentare un prodotto nuovo e completo, anche se molto più probabilmente l’azienda sta ancora lavorando sui diversi tipi di immagini di mappature diverse, che cambierebbero a seconda dell’utilizzo che l’utente farà dell’applicazione (esempio: shopping, attività social, navigazione, ecc).

In conclusione, è ancora presto per poter giudicare e ci aspettiamo di trovare una versione davvero completa e ben fatta nel momento in cui iOS 6 sarà rilasciato, dandoci così la totale certezza che questo distacco da Google non peggiori affatto il servizio che ci è stato offerto fino ad oggi.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button