Notizie

Apple assume un ingegnere hardware di alto profilo per i suoi nuovi chip

La notizia non arriva direttamente da Apple, ma da LinkedIn. Grazie all’aggiornamento della situazione lavorativa sul social network di John Bruno, ingegnere prima in ATI e poi AMD, scopriamo che l’uomo è stato assunto come System Architect della Mela. Bruno, tra l’altro, ha gestito lo sviluppo delle APU di AMD Trinity.


Ora, nel suo nuovo posto di lavoro, si crede che occuperà più o meno la stessa posizione ricoperta in precedenza: amministrare lo sviluppo e la progettazione dei chip mobili che equipaggeranno gli iDevice.

Le APU (Accelerated Processing Unit) di AMD sono sistemi che integrano al loro interno CPU e GPU, tutto in un’unico packaging, riducendo lo spazio necessario e spesso, attraverso varie ottimizzazioni, riducendo i consumi.

L’esperienza di Bruno in questo campo sarà utilissima ad Apple, che certamente si preoccupa di offrire le massime prestazioni con il minor dispendio energetico possibile.

L’ingegnere era precedentemente un impiegato di ATI, la storica società produttrice di sistemi grafici, e si è unito ad AMD quando questa acquistò la canadese nel 2006. Dall’anno scorso era sparito delle scene a causa dei tagli al personale di Advanced Micro Devices, che diede il benservito a svariati ricercatori del settore System on a Chip. Ed ora, anche se nulla è stato confermato dalla Mela, sembra proprio che abbia ritrovato una posizione di prestigio.

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!