Accessori

ChargeCard per iPhone, un utilissimo accessorio da avere sempre con sé per ricaricare il nostro iPhone

Il ChargeCard è un cavo ultra-sottile di ricarica USB che è abbastanza sottile da stare in portafoglio, borsa o in tasca. Spesso solo 2,54 millimetri, è leggermente più spesso di una carta di credito, il che lo rende estremamente portabile.

PUBBLICITÀ

 

Secondo quanto affermano i creatori Dentzel Noah e Adam Miller: “La nostra missione era semplice: un cavo di ricarica per il vostro iPhone abbastanza portabile in grado di essere sempre con voi. Essere ultra-portatile, tuttavia, non era sufficiente per essere portato sempre con noi. Così abbiamo progettato ChargeCard“.

ChargeCard viene alimentato tramite una porta USB per ricaricare il nostro iPhone. Si inserisce nel connettore dock standard che si trova in tutti i dispositivi iOS Apple, quindi dovrebbe funzionare anche con iPad e iPod Touch. L’accessorio è realizzato in plastica ABS e il suo braccio pieghevole USB è costituito da un elastomero termoplastico, garantendo “durevolezza e flessibilità”.

Tenendo presente che molte persone usano case a volte ingombranti per proteggere il loro iPhone, Noah e Adam hanno disegnato la porta del ChargeCard che si connette al connettore dock del nostro iPhone in modo che possa sporgere quanto basta per lavorare con grossi case come OtterBox.

Il ChargeCard è un progetto disponibile sulla piattaforma Kickstarter ed è già finanziato al 63% con 37 giorni di tempo rimasti quindi dovrebbe essere raggiunti il tetto dei 50mila dollari, obiettivo fissato dai creatori.

Costo? 20 dollari più 5 per consegne internazionali. Un accessorio molto carino da tenere nel portafoglio per chi ha sempre il terrore e/o la necessità di avere il telefono sempre carico. L’unico inconveniente è che, probabilmente, sarà difficile utilizzarlo con i prossimi iOS device visto che si vocifera il passaggio ad un connettore dock più piccolo.

Via | iPhoneinCanada

PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button