Notizie

Il Senior Vice President di Apple lascerà la società per la Vail Ski Resorts

Continua la tendenza tra gli alti dirigenti di cambiare società. L’ultimo è Bruce Sewell, consigliere generale di Apple, il quale è entrato nel Consiglio di Amministrazione della Vail Ski Resorts, una società con stazioni sciistiche in Colorado, Minnesota, Michigan e Wyoming.

Bruce

Bruce Sewell attualmente ha il ruolo di Consigliere Generale e Vice Presidente degli affari giuridici e di governo in Apple, ma durante gli anni del college ha lavorato come pattugliatore professionista sulle piste da sci.

La Vail Ski Resorts afferma:

Nel suo ruolo in Apple, il signor Sewell supervisiona tutte le questioni legali, compreso il governo societario, la proprietà intellettuale, le controversie e il rispetto dei valori mobiliari, così come gli affari di governo. Tra il college e l’università, ha però conosciuto di persona diverse piste da sci in Colorado, Utah e Wyoming, ed ha lavorato come pattugliatore professionista a Windham e ad Hunter Mountains nello Stato di New York.

Sewell è un alto dirigente di Apple che all’estero ha curato tutti i rapporti giuridici della società, tra cui la causa contro Samsung. Prima di entrare in Apple nel 2009, Sewell curava gli affari legali di Intel.

Quando Steve Jobs era ancora CEO in Apple, i dirigenti raramente lasciavano la loro posizione per andare in altre società. Solo Tim Cook si unì a Nike nel 2005 per poi tornare in Apple.

Recentemente Eddy Cue, dirigente del software e dei servizi Apple, è entrato a far parte di Ferrari. Per i dirigenti, cambiare società per la quale si lavora, è un buon modo per perseguire altre iniziative commerciali al di fuori del loro obbiettivo principale.

Via | Cult Of Mac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!