Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Vendevano iPhone contraffatti i due truffatori denunciati a Senigallia
Notizie

Vendevano iPhone contraffatti i due truffatori denunciati a Senigallia 

Nella giornata di oggi due giovani rumeni sono stati arrestati nel centro di Senigallia dopo che una volante di Polizia li ha colti con ben 7 iPhone falsi. I due ragazzi avevano intenzione di venderli ad ignari acquirenti che si sarebbero trovati poi con l’amaro in bocca.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

20130306-iPhone

Oggi pomeriggio in Piazza del Duca a Senigallia una voltante della Polizia ha fermato due giovani rumeni di 28 e 31 anni per un semplice controllo, ma in seguito sono stati trovati ben 7 iPhone completi di confezioni ancora sigillate.

Gli agenti si sono quindi insospettiti ed hanno effettuato dei controlli più approfonditi, scoprendo che gli iPhone erano delle semplici riproduzioni, sprovvisti oltretutto del codice IMEI, indispensabile in qualsiasi telefono per l’identificazione.

Esteticamente chiunque possieda un iPhone riconoscerebbe all’istante le differenze, ma logicamente se fossero stati chiusi in un imballo originale il rischio di cadere nella trappola sarebbe stato elevato.

I due giovani sono comunque stati interrogati ed è emerso che i dispositivi erano stati acquistati a Milano per circa €40 al pezzo ed essi avevano intenzione di rivenderli a circa 70-80 Euro. I due ragazzi, residenti in provincia di Rimini sono quindi stati denunciati per ricettazione e commercio di prodotti falsi ed i telefoni sono stati ovviamente sequestrati.

Come sempre quando pubblichiamo questo genere di notizie, vi ricordiamo di prestare molta attenzione quando decidete di effettuare acquisti per strada o su siti internet poco conosciuti: le truffe sono sempre frequenti e possono capitare a chiunque se non si prendono le dovute precauzioni.

Via | SenigalliaNotizie

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.