Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Viber sotto attacco hacker: a rischio la privacy degli utenti
Notizie

Viber sotto attacco hacker: a rischio la privacy degli utenti 

Il SEA (Syrian Electronic Army) ha da poche ore attaccato Viber, portando alla luce la debolezza del sistema e pubblicando nomi completi, indirizzi email e numeri di telefono degli amministratori del servizio.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

viber hacker

Il Syrian Electronic Army è riuscito ad ottenere diversi dati memorizzati nei database di Viber, inclusi UDID ed IP associati alle chiamate, mettendo così a rischio la privacy degli utenti. Secondo quanto riferito dallo stesso SEA però, l’attacco hacker è stato perpetrato semplicemente perché, a detta del gruppo, Viber spierebbe i suoi utenti.

Sulla homepage di supporto, fino a pochi minuti fa riportava la seguente frase, che vi riportiamo già tradotta: “Cari utenti Viber, l’azienda istraeliana vi sta spiando e tracciando…non siamo capaci di hackerare tutti i sistemi Viber, ma molti di questi sono stati sviluppati proprio per spiare e tracciare”.

Sul sito del SEA è stata anche allegata un’immagine (essendo lunghissima ci rimane difficoltoso pubblicarla sulle nostre pagine, vi lasciamo quindi il link diretto) a dimostrazione di come i creatori di Viber possano visualizzare tutti i nostri dati quali numero di telefono, UDID, indirizzo IP, SO utilizzato e molto altro. Momentaneamente ci sentiamo di rassicurarvi in quanto sembrerebbe non siano presenti account italiani, nella lista di quelli hackerati.

Ad ogni modo questo episodio è sicuramente una brutta pubblicità per Viber, la quale proprio qualche giorno fa aveva annunciato di aver raggiunto i 200 milioni di utenti attivi in oltre 190 paesi.

Via | TheVerge

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.