Facebook: ecco a voi gli album fotografici condivisi con più amici

27/08/2013

Nella giornata di ieri Facebook, il social network più utilizzato al mondo, ha annunciato una novità che farà piacere sicuramente a molti: la possibilità di creare un album fotografico condiviso con altri utenti, in modo tale che anche i nostri amici possano caricare contenuti.

facebook-shared-photo-albums

Facebook continua a regalarci novità, l’ultima delle quali è l’introduzione degli album condivisi. Ma di cosa stiamo parlando? Come ben sapete, quando creiamo un album fotografico saremo i soli a poterlo gestire inserendo, rimuovendo o modificando i vari contenuti. Ora però sarà possibile creare un cosiddetto album condiviso con i nostri amici (fino ad un massimo di 50 partecipanti), i quali potranno a loro volta aggiungere altre persone.

I vari partecipanti potranno poi caricare fino a 200 immagini ciascuno ed è quindi stato tolto il vecchio limite che non permetteva di caricare più di 1000 immagini nello stesso album.

Shared-Album-Screen

La gestione dell’album è soggetta a vari livelli: il suo creatore ovviamente avrà il totale accesso e potrà scegliere se renderlo visibile pubblicamente, solo ad amici e contributori o solo ai contributori dell’album.

La nuova funzionalità è resa al momento disponibile solo per alcuni utenti con un account in lingua inglese, ma prossimamente verrà rilasciata lentamente anche a tutti gli altri utenti.

Via | Mashable

Nella giornata di ieri Facebook, il social network più utilizzato al mondo, ha annunciato una novità che farà piacere sicuramente…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.