Il periodo di oblio per Scott Forstall sembra proprio essere terminato. Dopo essere stato allontanato da Apple nel 2012, nessuno ha più avuto più sue notizie.

image

Ieri abbiamo scoperto che Forstall è diventato consulente per SnapChat ottenendo lo 0.11% dell’azienda ma oggi, attraverso il suo primissimo tweet, scopriamo che negli ultimi mesi ha lavorato per produrre un musical a Broadway chiamato Fun Home.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Scott figura nell’Internet Broadway Database come co-produttore di questo spettacolo teatrale, insieme alla moglie Molly.

Insomma da capo di iOS ad un qualcosa di completamente diverso. È probabile che nel 2012, quando Scott lavorava ancora in Apple, ci fossero già progetti e notizie relative all’Apple Watch. Non potendosi permettere una fuga di notizie, Apple avrebbe potuto pagare Forstall per condurre una vita lontana dai riflettori fino ad oggi, data pressoché prossima alla commercializzazione dell’orologio.