Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

OS X nella sua annata peggiore in quanto a malware
macOS

OS X nella sua annata peggiore in quanto a malware 

Benché in generale si dica che i sistemi Apple siano dotati di una protezione non paragonabile a quella dei competitor, pare che questo non sia stato un anno molto proficuo dal punto di vista della sicurezza per il sistema operativo desktop di Apple.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

malware os x

La società Bit9 + Carbon Black ha infatti stilato una statistica degli attacchi ad OS X concludendo che il volume dei malware al sistema Apple è aumentato di 5 volte rispetto a quello registrato nei 5 anni precedenti (dal 2010 al 2014) un dato ancora più preoccupante se pensiamo che il 2015 non è nemmeno ancora volto al termine.

2015-10-22_103319

Nel report vengono stilati anche i nomi dei malware che hanno più attentato la sicurezza di  OS X tra cui:

  • Lamadai, un trojan che sfrutta una vulnerabilità di Java
  • Kitm e Hackback per l’esecuzione in remoto di malware
  • LaoShu per la diffusione dello spam
  • Appetite, malware che mira in particolar modo alle istituzioni e gli uffici governativi
  • Coin Thief capace di rubare gli account bitcoin

L’aumento è dovuto probabilmente al netto incremento che hanno avuto i sistemi Mac negli ultimi anni, numeri che hanno trascinato con se un crescente numero di malintenzionati. Ovviamente il dato, anche se in crescita, resta sempre largamente inferiore agli attacchi su sistema operativo Windows.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.