Come riportato in una serie di comunicazioni interne tra i dirigenti della Sony, per il nuovo film dedicato all’agente 007, ovvero “Spectre”, l’attore Daniel Craig e il regista del film Sam Mendes hanno rifiutato offerte da milioni di dollari di Sony e Samsung per far utilizzare i propri smartphone Android all’agente segreto. Il motivo? Avrebbero rovinato l’immagine di James Bond.

007spectre

I dettagli sulla questione ‘product placement‘ sono emersi perché alcuni account email dei produttori del film sono stati violati. Secondo un primo rapporto di Matt Weinberger di Business Insider, Sony avrebbe offerto a Daniel Craig prima 5 milioni di dollari per mostrare nel film il suo Xperia Z4, per poi arrivare a 18 milioni. Samsung, invece, avrebbe addirittura offerto ben 50 milioni di dollari.

Ma a quanto pare, Daniel Craig e Sam Mendes non hanno rifiutato le offerte per motivi economici, ma perché uno smartphone Android avrebbe “rovinato” l’immagine di James Bond, che utilizza solo i prodotti migliori. Effettivamente molti considerano gli smartphone Android, anche i top di gamma, dispositivi “a buon mercato” e molto vulnerabili ad attacchi di malware e software.

Via | AppleInsider