Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Google cerca partner per creare i propri chip ottimizzati e competere meglio con il processore A9 di Apple
Concorrenza

Google cerca partner per creare i propri chip ottimizzati e competere meglio con il processore A9 di Apple 

Google vuole raggiungere la stesse prestazioni del processore A9 degli iPhone 6S, anche su Android, creando dei chip ancora più ottimizzati. Chissà se il colosso di Mountain View riuscirà ad eguagliare Apple in termini di prestazioni dei propri dispositivi.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

androidLa compatibilità di Android per centinaia di smartphone diversi, sia come hardware, ma anche a livello software che varia da produttore a produttore, è sempre stato un grosso problema per Google, ottimizzare al meglio il sistema operativo. Risulta dunque molto difficile paragonarlo ad iOS, dove Apple ha un enorme vantaggio, in quanto rilascia il proprio sistema operativo solo sull’hardware, che lei stessa ha creato. Nonostante questo, pare che l’azienda di Mountain View voglia raggiungere l’ottimizzazione dei dispositivi iOS, più precisamente sta cercando di eguagliare il processore A9 di Apple, collaborando con altre aziende per produrre chip di alta qualità. Oltre al processore, Google è interessata anche al chip M9, il processore di movimento integrato nel chip A9, il quale permette di controllare al meglio i sensori e gestire servizi come Hey Siri.

Via | Apple Insider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.