Anteprime

Anteprima: Facebook Messenger permetterà i Pagamenti da persona a persona e tanto altro!

Questa mattina vi abbiamo parlato di una funzione segreta presente all’interno della versione 70.0 di Facebook Messenger. Ci si riferiva dell’arrivo delle chat segrete, proprio come su Telegram, ma adesso @Geek_break ci svela tante altre novità nascoste!

facebook messenger guida richieste messaggi

La prima novità riguarda l’aggiunta dello Stato. Potremo scrivere una frase che ci rappresenta o come ci sentiamo, e lo stato sarà visibile subito sotto al nostro nome.

CiXCS5vWkAEDbIg

Verrà poi aggiunta la funzione Do Not Disturb, che permetterà di non ricevere avvisi e notifiche in determinati periodi oppure orari, magari mentre siamo a lavoro, senza dover nè scollegare tutte le notifiche nè impostare il “Non Disturbare” su tutto il telefono.

CiXCTZmWEAELYSu

Troveremo poi la funzione Quick Camera Snap, attraverso la quale potremo inviare una foto oppure un breve filmato immediato, una funzione simile a SnapChat che vedrà l’aggiunta di un’icona apposita tra i tab inferiori.

CiXCTImXIAApKR_

Potremo poi nascondere i messaggi, cliccando a lungo su una nuvoletta e poi selezionando “Nascondi”.

Infine Facebook Messenger permetterà di effettuare pagamenti, un’opzione che si sposerà bene anche con i nuovi Bot. Nella sezione Pagamenti potremo aggiungere i dettagli della carta di credito, impostare un PIN e visualizzare uno storico di tutte le transizioni. Dalla scritta “You haven’t sent or received any payment yet” possiamo evincere che il sistema di pagamento permetterà anche di inviare soldi ad altre persone, come se fosse una ricarica postepay o paypal.

CiXCTpVWkAAqDG7

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!