Notizie

Snowden: “Non usate Google Allo, almeno per il momento”

Google ha presentato Allo, una nuova applicazione per la messaggistica, durante il keynote della conferenza I/O 2016. Il colosso tech ha descritto in modo molto dettagliato le sue caratteristiche, incluso il chatbot Google, ma Edward Snowden crede che, almeno per il momento, gli utenti non dovrebbero usare questa piattaforma.

googleallo

Tramite un post su Twitter, Snowden ha suggerito che è davvero pericoloso che Google abbia deciso di impostare come disabilitata di default la crittografia end-to-end in Allo. Ed è certamente una decisione ‘strana’ da parte della società, considerando che altre piattaforme, con ben pochi rivali nel settore, come iMessage e WhatsApp offrono conversazioni protette dalla crittografia in automatico.

Ecco il tweet di Snowden:

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!