Notizie

Spotify sta, inconsapevolmente, divulgando malware agli utenti tramite i propri annunci

Notizia piuttosto seria e grave quella che vede come protagonista Spotify, il popolare servizio di musica in streaming. A quanto pare, Spotify sta inconsapevolmente divulgando malware agli utenti Free, a causa di banner pubblicitari contenenti codice alterabile da remoto da finti inserzionisti.

spotify-malware

Secondo un rapporto di un utente sul forum della società, l’esecuzione di Spotify free sul desktop provoca l’apertura di vari siti Web dannosi senza l’autorizzazione dell’utente.

Sono già diversi gli utenti che segnalano tramite Twitter il problema all’account di Spotify

Sembra che il problema sia presente, a differenza del rapporto originale, anche su sistemi operativi come  Ubuntu e MacOS .

Spotify sta esaminando la vicenda.

Via | TNW

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!