Svariate copie di Siri compaiono prepotentemente all’interno dell’Android Market

Lo store ufficiale di applicazioni Android ospita alcune app che cercano di imitare in malo modo le funzionalità dell’assistente personale Siri, copiando spudoratamente l’interfaccia grafica e le icone create da Apple. In quest’articolo vediamo una carrellata dei più sfacciati cloni di Siri per Andorid.

L’applicazione Speerit, di cui vedete gli screenshot in alto, viene pubblicizzata dagli sviluppatori come “il vero Siri per Android”. Per ora disponibile solo in coreano, l’applicazione gratuita sarà tradotta anche in inglese in un prossimo aggiornamento. Le funzioni di questa applicazione sono simili a quelle dell’originale, ma Speerit non risponde con gli stessi risultati di Siri quindi sfrutta server diversi.

Un’altra applicazione chiamata Siri for Android, consiste invece nella visualizzazione dell’icona Apple di Siri che funge da scorciatoia per le funzioni vocali di Google Voice. Anche quest’applicazione è disponibile gratuitamente sull’Android Market. Oltre al fatto che viene utilizzata un’icona di proprietà di Apple, il nome dello sviluppatore “OFFICIAL APP”, potrebbe indurre i consumatori a pensare che si tratta del vero porting di Siri.

Oltre a queste due applicazioni ce ne sono tante altre che cercano di emulare Siri, tra cui Fake Siri For Android, Skyvi, Andy e così via. Apple attualmente non ha ancora preso alcuna posizione a riguardo, probabilmente alcune di queste applicazioni verranno semplicemente rimosse dal market poiché violano marchi e loghi di proprietà di Apple.

Via | 9to5Mac

Lo store ufficiale di applicazioni Android ospita alcune app che cercano di imitare in malo modo le funzionalità dell’assistente personale…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: