ZTE Open: lo smartphone economico con sistema operativo Firefox

Il sistema operativo open source sviluppato da Mozilla, Firefox OS, ottiene sempre più consensi a pochi mesi dalla sua presentazione ufficiale. Gli accordi raggiunti dalla società con le compagnie telefoniche ed i produttori di cellulari, iniziano a far nascere i propri frutti. Ecco in fatti ZTE Open, uno smartphone entry-level davvero interessante.

ZTE Open ispazio

ZTE Open è uno smartphone entry-level ideale per i giovani che desiderano sperimentare la tecnologia più innovativa, o per coloro che hanno budget limitati ma vogliono passare da un feature phone al loro primo smartphone. Con display HVGA TFT touchscreen da 3,5”, ZTE Open ha 256MB di RAM, una camera da 3,2MP e batteria da 1200mAH

Come ci spiega  Brendan Eich, cofondatore e CTO di Mozilla:

ZTE si è mossa molto rapidamente e ha collaborato con noi allo sviluppo di un robusto smartphone con sistema operativo Mozilla Firefox. Il sistema operativo Firefox porta potenti tecnologie Web aperte al mercato degli smartphone, assicurando agli utenti più scelta e più opzioni che riflettono il loro stile di vita.

Telefònica commercializzerà lo ZTE Open in Spagna, Venezuela e Colombia a metà 2013. Marieta del Rivero, Group Devices Director in Telefònica, dichiara:

Firefox OS rappresenta un traguardo importante per il nostro settore, portando per la prima volta gli standard realmente aperti al mondo mobile. Prevediamo che la combinazione di costo accessibile ed esperienza smartphone dinamica, aperta e ricca renderanno lo ZTE Open molto interessante per i clienti, in particolare quelli giovani, in questi mercati.

Gli smartphone che faranno uso del nuovo sistema operativo di Mozilla saranno, oltre a ZTE, anche Alcatel (di cui abbiamo già parlato), LG e Huawei.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: