Steve Jobs diventa protagonista di una nuova serie di manga giapponesi

Per tutti gli appassionati del mondo Apple, Steve Jobs era un vero mito, ma non solo. Anche al di fuori della sfera di fan della società, egli era considerato un genio visionario, capace di rivoluzionare il settore della tecnologia con le sue idee. E se il famoso CEO conquistasse anche una serie di manga giapponesi?

618w_steve_jobs_career_gallery_8-e1349705872804

La popolarità di Steve Jobs e la sua intraprendenza, hanno fatto si che una prossima serie di manga, creati dall’artista giapponese Mari Yamazaki, rappresenti la storia dell’intera vita dell’ex CEO. I fumetti seguiranno le vicende della biografia scritta da Walter Isaacson, e tanti scommettono sul sicuro successo fra gli amanti del genere e i fan di Apple.

Secondo Pocket-lint, la serie apparirà su Kiss Magazine, una rivista femminile pubblicata da Kodansha, l’editore di manga più grande del Giappone. La trasformazione e rappresentazione in un fumetto della vita del genio visionario e co-fondatore di una delle aziende più importanti al mondo, potrebbe rivelarsi un successo, sia per i più appassionati che per i normali lettori.

stevejobsmanga

Yamazaki è stata scelta per illustrare questa serie poichè ritenuta la più adatta, considerando che la sua pittura ha uno stile molto realistico ed affascinante. Già nell’immagine qui sopra potete vedere com’è riuscita a catturare perfettamente l’immagine di Steve, senza cercare di essere foto-realistica. Non è la prima volta che Steve Jobs viene ricordato, basti pensare alle svariate action figures create a sua immagine e somiglianza. Secondo voi avrà successo questa serie?

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: