Galaxy Note 3 Gold: Samsung conferma le nuove colorazioni del suo phablet

Il Galaxy Note 3 è stato presentato a Settembre e con esso anche lo smartwatch di Samsung denominato Galaxy Gear. Con qualche mese di attesa la società sudcoreana conferma la prossima disponibilità del phablet in 3 nuove colorazioni. Tra cui… oro!

galaxy-note-3-gold

Samsung non copia. Sarà evidentemente solo un caso, una coincidenza. Apple lancia l’iPhone 5S per la prima volta nella colorazione oro. Tra chi apprezza tanto e chi meno questa colorazione, resta di fatto una delle più ricercate al momento. Soprattutto tra le persone in fila al day one, moltisimi avrebbero comprato la nuova colorazione, disponibile però in scorte limitate.

Proprio tra quelle persone in fila, stranamente, c’erano impiegati Samsung che intervistavano i consumatori. Una delle domande posta agli utenti Apple è stata: “Altre compagnie hanno rilasciato nuovi smartphone, ma non c’è tutta questa passione. Solo con Apple. Perché? Siamo curiosi”.

galaxy-note-3 red

Evidentemente Samsung pensa di aver trovato la risposta. La società sudcoreana annuncia 3 nuove varianti del Galaxy Note 3, il phablet che da molti è considerato uno dei migliori dispositivi del 2013. La prima è la versione Merlot Red, che ha fronte-retro in rosso e rifiniture in argento.

note 3 gold1

Ma la sorpresa sta nelle versioni Rose Gold White Rose Golde Black, cioè le versioni rispettivamente in bianco e nero del Galaxy Note 3 ma con rifiniture in color oro. Questo colore compare nella cornice del dispositivo, negli speaker e nella rifinitura che circonda il tasto fisico centrale.

note 3 gold 2

La versione  Rose Gold White sarà disponibile in Cina da Dicembre, mentre le altre due colorazioni arriveranno dopo. Non si conoscono attualmente le date in cui le colorazioni saranno acquistabili anche in Italia.

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: