Jobs, un buon momento per ricordarlo

Se Steve Jobs fosse ancora tra noi, oggi sarebbe stato il suo cinquantanovesimo compleanno. L’uomo che è riuscito a rivoluzionare molti aspetti della tecnologia moderna è nato infatti il 24 Febbraio 1955. Dopo aver avuto una serie di problemi di salute, Jobs non è riuscito a sconfiggere la rara forma di tumore al pancreas che l’ha portato alla morte il 5 Ottobre 2011. Noi lo ricordiamo attraverso questo articolo.

steve

L’icona della Silicon Valley che ha donato al mondo dispositivi come iPhone ed iPod, nell’Agosto 2011 decise di dimettersi come CEO di Apple a causa dell’aggravarsi dei suoi problemi di salute, lasciando le redini dell’azienda a Tim Cook.

Durante la sua vita, Jobs ha contribuito enormemente a far conoscere a tutti il personal computer trasformandolo come uno strumento adatto alla vita di tutti i giorni, a casa come nel lavoro, invece che un oggetto relegato ai soli ossessionati dalla tecnologia. Durante questo lungo processo durato anni, Jobs è stato in grado anche di rivoluzionare l’industria dei telefoni cellulari, così come il mercato musicale, grazie alla creazione di prodotti come iPod ed iTunes prima, ed iPhone poi.

Per quanto si apprezzi o si detesti un’azienda, è innegabile che la figura di Steve Jobs è stata importante non solo per Apple, ma per tutto il mondo tecnologico in generale. È infatti merito di Jobs se il nostro personal computer ha un’interfaccia utente così semplice da utilizzare o che abbiamo a disposizione uno strumento chiamato mouse capace di muovere un cursore per tutto lo schermo. Grazie a lui possiamo trovare, acquistare ed ascoltare in pochissimi secondi tantissime applicazioni, brani musicali, film o serie televisive su iTunes, fare jogging con le cuffiette nelle orecchie collegate al nostro minuscolo iPod, leggere un libro su un iPad, avere il mondo a portata di touch grazie ad iPhone.

Chi era Jobs? Un visionario? Un venditore? Un intrattenitore? Un inventore? Come i dispositivi da lui stesso creati, Jobs era un mezzo che ci ha portati verso nuove scoperte che ci hanno cambiato la vita. Lui ora non c’è più, ma il futuro è ancora nelle nostre mani, come lo è sempre stato.

Il vostro tempo è limitato, quindi per favore non sprecatelo vivendo la vita di qualcun altro. Non lasciatevi intrappolare dai dogmi, non vivete seguendo le tracce dei pensieri altrui. Non lasciate che il rumore delle opinioni degli altri sovrasti la vostra voce interiore. E soprattutto: abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e la vostra intuizione. Loro in qualche modo sanno che cosa volete diventare veramente. Tutto il resto è secondario.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: