Christy Turlington: ecco chi è lady Apple Watch [Video]

Icona della moda, mamma, maratoneta, attivista per i diritti delle madri in difficoltà nei paesi poveri, la statunitense Christy Nicole Turlington è stata scelta da Tim Cook come testimonial per il primo smartwatch made in Cupertino. Ecco tutto quello che c’è da sapere su una persona unica nel suo genere.

Christy Nicole Turlington

Dato l’impegno che lo stesso Tim Cook dedica al sociale, è abbastanza comprensibile come il CEO abbia sentito una certa connessione con la modella statunitense Christy Nicole Turlington. Secondo il Times, la Turlington è una delle 100 persone più influenti al mondo ed è quindi importante sottolineare che come il CEO di Apple dedichi parte delle sue energie ad aiutare gli altri con particolare attenzione alla salvaguardia delle madri nei paesi poveri del mondo.

Differentemente da come avremmo potuto pensare, non è una comoda passerella il territorio in cui la Turlington ha deciso di mettere alla prova il dispositivo Apple ma bensì un’emozionante maratona di 21.1 Km sul monte Kilimangiaro sottolineando così la valenza del dispositivo in ambito fitness.

La modella, mamma e attivista ha deciso di partecipare all’evento per promuovere la sua associazione Every Mother Counts, ma parla con entusiasmo dell’utilizzo di Apple Watch in ambito sportivo proprio per l’aiuto conferito dal dispositivo nel raggiungere i propri traguardi giornalieri.

Il suo impegno alla causa deriva da un vissuto personale. La Turlington ha infatti sofferto di emorragia post-partum, un problema risolvibile nelle società evolute ma mortale per le madri di alcune parti del mondo. In seguito a quest’esperienza ha poi realizzato il documentario No Woman, No Cry.

L’utilizzo di Apple Watch al polso della modella, sia in ambito fitness che nella vita di tutti i giorni, possono essere seguiti sul suo blog sul portale Apple.

Via | Time

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: