Cydia: Risolviamo i problemi di crash e delle liste vuote con questa guida iSpazio

E’ da circa una settimana che quasi ogni giorno degli utenti stanno avendo un problema con Cydia che, una volta aperta, elimina tutte le repository ed i vari Package disponibili mostrando degli elenchi praticamente vuoti. Vediamo di seguito come risolvere questo problema e qualunque altro problema vi si possa presentare con Cydia (compresi i crash):

Immagine 18

Come risolvere il problema delle Liste Packages e Sources vuote:

1. Collegatevi in SSH al vostro iPhone, ed entrate nel seguente percorso: “/private/var/lib/apt/lists”. Troverete vari file ed una cartella.

2. Eliminate tutti i file ma prestate bene attenzione a non cancellare la cartella “partial”. Dopodichè aprite Cydia e ritroverete tutto come prima.

Come risolvere i problemi generici e quelli di crash:

Come prima cosa provate il metodo appena descritto per le Liste, dopodichè avviate Cydia. Se continua a crashare (chiusura improvvisa), allora seguite quest’altra soluzione. Nota: E’ richiesto l’accesso SSH e l’applicazione MobileTerminal installata sul dispositivo. Vediamo come procedere:

1. Scaricate Cydia.deb (richiede una registrazione al nostro forum)

2. Caricate il Package tramite SSH nella directory: “/var/mobile”, poi aprite MobileTerminal e digitate queste stringhe:

su root
alpine
dpkg -i Cydia.deb

3. Ad operazione completata eseguite un respring ed avviate Cydia. Funzionerà perfettamente.

Volete conoscere meglio Cydia?

Se desiderate avere maggiori informazioni su cos’è Cydia, come va utilizzata e quali sono le utility indispensabili che trovate al suo interno, potete leggere questo nostro articolo.

E’ da circa una settimana che quasi ogni giorno degli utenti stanno avendo un problema con Cydia che, una volta…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria