McDonald’s testa le ordinazioni da Mobile: il cliente andrà a ritirare il pasto senza file nè attese

McDonald’s ha deciso di rendere più moderno il concetto alla base del McDrive, servendosi della propria applicazione ufficiale per accogliere ordinazioni.

Se con il McDrive l’utente ordina il menu alla colonnina, poi paga e ritira il pasto all’apposito sportello che è già stato preparato mentre venivano svolte tutte le altre operazioni, con la nuova applicazione un utente potrà prenotare il panino che desidera anche da casa, potrà anche pagarlo ed andare poi a ritirarlo nel fastfood senza file nè attese.

L’applicazione infatti, sarà in grado di individuare il ristorante più vicino e poi, utilizzando il GPS, fornirà informazioni relative agli spostamenti. Lo staff sarà quindi in grado di capire quali sono i clienti che stanno andando a ritirare il pasto e riusciranno a prepararlo in tempo.

I clienti potranno poi scegliere se mangiare sul posto o portare tutto a casa.

Le ordinazioni da Mobile sono attualmente in fase di test in 29 ristoranti americani. Qualora dovesse rivelarsi un’idea di successo, arriverà anche in altri Paesi. Canada, Regno Unito, Francia, Germania, Cina ed Australia potrebbero accettare questo tipo di ordinazioni già entro la fine di quest’anno. L’Italia per il momento è esclusa.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
64
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: